11 Plugin WordPress È necessario creare contenuti Killer

Lo sapevate che i siti web WordPress poteri più del 25% del web? Oppure, come circa il fatto che ci sono circa 44.000 diversi plugin WordPress che è possibile installare?

Quando si tratta di siti web WordPress statistiche andare avanti e avanti, con ognuno dimostrando che questo sistema di gestione dei contenuti è il meglio del meglio.

Anche se puoi fare molte cose con un sito web WordPress, una cosa che non può fare per te è produrre contenuti di alta qualità. Puoi esplorare la dashboard di WordPress, i temi di WordPress, i plugin di WordPress, ma non ti aiuterà con i contenuti.Questo rimane un compito che devi affrontare da solo.

Con l ‘ 80% dei marketer B2B che si affidano a una strategia di content marketing, è importante fare lo stesso quando si tratta di gestione dei contenuti. Questo non significa che dovresti dedicare tutto il tuo tempo alla creazione di contenuti del blog, ma è sicuramente una delle tecniche di content marketing più efficaci.

Forse la creazione di contenuti piuttosto che la gestione dei contenuti è la tua passione. Forse sei un naturale quando si tratta di questo compito di creare nuovi post. Al contrario, questo potrebbe essere un settore in cui si lotta potentemente.

Con i post più lunghi che generano più traffico e classifiche più alte, è importante non lesinare mai, quando si tratta di creare contenuti e nuovi post per il tuo sito WordPress e i social media. È il 2016 e “qualità sulla quantità” è la strategia giusta.

L’obiettivo di questo post è quello di aiutare a creare contenuti killer attraverso l’aiuto di vari plugin WordPress. E, c’è di più a questo che le parole che si scrive.

Non mi aspetto che tu usi ognuno di questi plugin WordPress, ma è sicuro di dire che una coppia può migliorare il tuo approccio attuale.

Word Stats

“Una suite di contatori di parole, contatori di parole chiave e analisi di leggibilità per il tuo blog.”

Quando senti la frase “diagnostica linguistica” cosa ti viene in mente? Questo potrebbe non significare molto per te ora, ma tutto questo cambierà, una volta installato il plugin WordPress-Word Stats

Con questo strumento robot WP, avrai accesso a una varietà di strumenti per migliorare la qualità del tuo contenuto WP.

La mia caratteristica preferita è la pagina rapporti, in quanto ciò consente di analizzare il contenuto per un particolare autore. Fornisce le seguenti informazioni:

  • Conteggio delle parole.
  • Tipi di post suddivisi per numero e percentuale.
  • Top 20 parole chiave.
  • Un grafico che mostra il conteggio mensile delle parole per tipo di post.

Meglio ancora, c’è una tabella diagnostica che si collega a post vecchi e nuovi che hanno bisogno della tua attenzione in quanto riducono le tue possibilità di condividerli sui social media o attirare l’impegno del tuo pubblico. Ciò include quelli che sono troppo brevi, troppo difficili da capire per i lettori o che includono troppe parole chiave.

Il modo in cui il contenuto legge è importante per il vostro successo complessivo. Lascia che il plugin Word Stats sia la tua guida, mentre tenti di creare contenuti WP di qualità superiore.

PrePost SEO

“Plugin WordPress SEO: verifica plagio / Contenuti duplicati, collegamenti interrotti, densità di parole chiave, contenuti, meta tag, ottimizzazione delle immagini, ecc.”

Quando si tratta di contenuti, non c’è molto che questo plugin WordPress non può fare. Sei preoccupato per i contenuti duplicati sul tuo sito WordPress? Sei coperto. Che dire della densità delle parole chiave? Ancora una volta, PrePost SEO fa tutto il lavoro per te.

Alcune delle caratteristiche principali includono:

  • Contatore di collegamento.
  • Individuare eventuali collegamenti interrotti nel testo.
  • Calcola la densità delle parole chiave.
  • Analizza i meta tag.
  • Suggerimenti su come migliorare i tuoi contenuti.
  • Post ottimizzazione del titolo.

Come puoi vedere, il plugin SEO PrePost fa tutto. Dal contenuto stesso al SEO Yoast, puoi fare affidamento su questo strumento per mostrarti la strada prima di pubblicare.

Suggerimento: utilizzando questo plugin si allenerà a diventare uno scrittore migliore. Nel corso del tempo, imparerai cosa dovrebbe comportare il tuo contenuto e cosa devi evitare.

Calendario editoriale

“Il Calendario editoriale consente di visualizzare tutti i tuoi post e trascinarli per gestire il tuo blog.”

È facile essere così coinvolti nella creazione di contenuti WP da trascurare l’importanza dell’organizzazione, della pianificazione e della gestione dei contenuti. In senso generale, questo è altrettanto importante quanto le parole che scrivi.

Il plugin Calendario editoriale ti aiuta a gestire meglio i tuoi contenuti, assicurandoti di spingere sempre nuovi contenuti su un programma che funzioni per te e il tuo pubblico.

Alcune delle sue caratteristiche principali includono:

  • Visualizza tutti i tuoi post, anche quando sono programmati per essere pubblicati.
  • Capacità di trascinamento e rilascio.
  • Facile accesso allo stato di ogni post.
  • Strumenti per gestire i messaggi di più autori.

Mettiamola in questo modo: i contenuti di alta qualità non ti fanno bene se sono seduti nella tua dashboard di WordPress come bozza.

Una volta installato questo plugin per WordPress, troverete più facile da gestire e organizzare il vostro sito WordPress. Si desidera creare contenuti killer. Ma devi anche assicurarti che sia condiviso con il tuo pubblico al momento giusto, ogni volta.

WP Keyword Suggest

“Questo Yoast SEO WordPress plugin offre suggerimenti di parole chiave, presi da completamento automatico di google, yahoo, bing ideas fino a 250 parole chiave idee.”

Uno dei plugin del sito WordPress più facili da usare sulla lista, questo ti aiuta ad aggiungere le migliori parole chiave ai tuoi contenuti. Grazie al modo in cui estrae informazioni da Google, Yahoo e Bing, non devi mai preoccuparti di trovare le migliori idee di parole chiave per il tuo prossimo post.

Prendi, ad esempio, un post sul blog basato sulla frase “ricerca di parole chiave.”Sai quale sarà la parola chiave primaria, ma ce ne sono altre che puoi aggiungere per rafforzare i tuoi contenuti e migliorare le tue possibilità di generare traffico di ricerca a coda lunga.

In questo esempio, viene fornito un lungo elenco di suggerimenti relativi alla parola chiave primaria. Alcuni di essi funzioneranno, mentre altri non avranno senso per il tipo di contenuto che stai creando. In entrambi i casi, questo plugin aiuta a far funzionare la tua mente.

WP Keyword Suggest non è il plugin Yoast SEO più avanzato, ma quando si tratta di creare contenuti migliori, vale sicuramente la pena dare una seconda occhiata.

Easy Content Templates

“Questo plugin per WordPress ti consente di definire modelli di contenuto per creare rapidamente e facilmente nuovi post o pagine.”

Non ci sono due pezzi di contenuto identici, giusto? Per questo motivo, ci saranno momenti in cui si desidera visualizzare il contenuto o post personalizzato in un formato unico sul tuo sito WordPress.

Con il plugin Easy Content Templates, è facile creare e definire modelli di contenuto per un uso futuro. È possibile mantenere questi privati o condividerli con altri autori. In entrambi i casi, si ha la possibilità di visualizzare il tuo post personalizzato o contenuti in modo unico.

Ad esempio, potresti avere un modello per i post del blog di base. Si può anche avere uno per i messaggi basati concorso. E, se si decide di aggiungere post di elenco al tuo blog, si consiglia un modello speciale per questo pure.

Tutto sommato, questo plugin ti dà la possibilità di rendere il tuo blog variando l’aspetto di ogni post.

Cerca tutto

“Cerca tutto aumenta la funzionalità di ricerca predefinita di WordPress in tre semplici passaggi.”

Più grande diventa il tuo blog, più diventa difficile ricordare i post che hai pubblicato in passato. Ciò può rendere una sfida fornire al pubblico informazioni e consigli unici che vorranno fare clic, divorare e condividere sui social media.

Il plugin Search Everything aiuta a combattere questo, permettendoti di trovare ciò che stai cercando mentre crei nuovi contenuti.

Facendo un ulteriore passo avanti, questo plugin per il sito WordPress offre ora una funzione “Ricerca tutto”. Secondo il plugin, questo ” consente di cercare i tuoi post e link a loro durante la scrittura.”

Ecco un esempio: stai creando una guida sugli strumenti SEO e sei interessato a collegarti a post passati su questo argomento. Invece di cercare manualmente le opportunità di collegamento nella tua dashboard di WordPress, questa funzione fa il lavoro per te.

Iniziare è semplice come attivare il plugin, configurare le opzioni ed eseguire una ricerca sul tuo sito web WordPress.

La maggior parte delle persone condividono l’obiettivo di costruire il loro blog in un’autorità del settore. Quando aggiungi più post, sono plugin come questo che ti fanno risparmiare tempo e ti permettono di stare al passo con la qualità che il tuo pubblico si aspetta.

Aggiungi link a Facebook

“Aggiungi automaticamente link a post pubblicati alle tue pagine Facebook, gruppi, ecc.”

La creazione di contenuti killer è un buon inizio, ma c’è di più per il successo di questo. Ricorda, se nessuno conosce i tuoi contenuti, non ti farà molto bene. Vuoi condividerlo con il tuo pubblico di destinazione nel maggior numero possibile di modi e questo è dove i social media possono fare miracoli.

Questo è il motivo per cui il plugin Aggiungi link a Facebook è utile per molti marketer.

L’installazione è semplice:

Una volta installato e funzionante, è possibile utilizzare il plugin per condividere contenuti tra il tuo blog e Facebook, e viceversa.

Non c’è niente di sbagliato nel pubblicare manualmente i link ai tuoi contenuti su siti di social media come Facebook. In effetti, ci sono momenti in cui questo è preferito. Ma, ci sono anche situazioni in cui si può richiedere un po ‘ di assistenza automatizzata ed è qui che questo plugin può davvero aiutare.

Non ti costerà un centesimo per sperimentare con questo plugin. Alla fine, potresti presto scoprire che è il modo migliore per condividere i tuoi contenuti su Facebook, aumentando così la tua portata.

Suggerimento: questo plugin può anche aiutare a capire meglio quali tipi di contenuti eseguire meglio su Facebook. Di conseguenza, non ci saranno tante congetture sui tipi di contenuti che dovresti creare in futuro.

SEO Internal Links

“SEO Internal Links fornisce collegamenti interni SEO automatici per il tuo sito, elenchi di parole chiave, nofollow e molto altro.”

Capisci l’importanza di creare contenuti unici. Comprendi anche l’importanza di creare contenuti di altissima qualità. Probabilmente sai anche che i post di moduli lunghi hanno le migliori possibilità di raggiungere la prima pagina in Google.

Anche con tutto questo in mente, ci sono cose che si possono fare per migliorare l’esperienza del lettore. Ad esempio, dovresti includere collegamenti interni ad altri contenuti che supportano il tuo post.

Il plugin SEO Internal Links rende questo semplice, in quanto lo fa automaticamente per tuo conto.

Come plugin completamente personalizzabile, non devi preoccuparti di fare qualcosa che avrà un impatto negativo sull’esperienza del visitatore o sul posizionamento nei motori di ricerca del tuo sito WordPress.

Alcune altre caratteristiche che dovete sapere su questo plugin includono:

  • Imposta le tue parole chiave e URL.
  • Pannello di amministrazione semplificato per facilità d’uso.
  • Crea un elenco di parole chiave personalizzato.

Puoi scrivere il miglior post sul blog su un particolare argomento, ma non è completo al 100% finché non aggiungi i collegamenti interni appropriati. È possibile utilizzare questo plugin per risparmiare tempo e la protezione contro trascurando l’importanza di questa strategia.

Zedity

“Crea post e pagine al 100% visivamente, molto facilmente, con risultati professionali ma nessuna abilità di codifica richiesta!”

C’è di più a questo plugin di un nome interessante, in quanto è uno dei migliori e più facile da usare quando arriva il momento di aggiungere disegni unici e temi WordPress ai tuoi post e pagine.

Ecco uno sguardo all’interno delle impostazioni dell’editor sul dashboard di WordPress:

Da lì, è possibile aggiungere una varietà di elementi di design, trascinandoli in giro per la pagina fino ad ottenere il look perfetto. Ecco un esempio:

Non si può negare il fatto che ciò che dici e come lo dici avrà un impatto sul traffico, sulla costruzione del marchio e sul posizionamento nei motori di ricerca, tra gli altri fattori. Ma questo non significa che i tuoi post sul blog debbano essere noiosi.

Attraverso l’uso del plugin Zedity, è possibile modificare l’aspetto di qualsiasi pagina senza toccare una singola riga di codice.

Con una maggiore flessibilità rispetto alla maggior parte dei plugin di progettazione, lo dovete a voi stessi di trascorrere del tempo con Zedity. Crea un post, sperimenta con alcuni elementi di design per vedere come questo strumento può aiutarti a presentare i tuoi contenuti in modo più unico e interessante.

Ci vogliono solo pochi minuti per imparare come funziona questo plugin. Nel corso del tempo, come si guadagna più esperienza, troverete che molte delle sue caratteristiche sono esattamente quello che stai cercando.

ImageInject

“Inserisci facilmente immagini e foto nei post del tuo blog! ImageInject cerca l’enorme database di Flickr per le foto creative commons relative a qualsiasi argomento.”

Chi ha detto che “contenuto” è limitato alla parola scritta? Quando si tratta di creare contenuti killer per il tuo blog, devi pensare oltre le parole che scrivi. Devi considerare le immagini e le foto che usi sul tuo sito web WordPress.

Ci sono molti vantaggi nell’utilizzo delle immagini nei post del tuo blog, tra cui:

  • Vantaggi SEO.
  • Possibilità di suddividere i contenuti per facilitare la lettura.
  • Aggiungi valore al contenuto, ad esempio spiegando un punto particolare.

Ecco la grande domanda: qual è il modo migliore per aggiungere immagini ai tuoi post sul blog?

Poiché probabilmente non hai il tempo e le risorse per scattare le tue foto, devi fare affidamento sugli altri. Con il plug-in ImageInject, puoi estrarre una foto dal database di Flickr che corrisponde strettamente al contenuto del tuo post.

Ecco un esempio di ricerca:

Non devi più preoccuparti di scattare le tue foto. Non è più necessario spendere tempo alla ricerca di internet, sperando di trovare un’immagine che si è permesso di utilizzare.

Questo plugin porta tutto alla tua dashboard, semplificando la ricerca e l’inserimento di un’immagine in pochi secondi.

Oltre a Flickr e il suo database di oltre 200 milioni di immagini creative commons, il plugin cerca anche , che fornisce un altro 150.000+ foto di pubblico dominio.

È necessario pensare a più di parole durante la creazione di contenuti del blog. Devi anche pensare a come puoi usare le immagini per offrire un’esperienza migliore al tuo pubblico.

Edit Flow

“Ridefinire il flusso di lavoro editoriale.”

Parlare di uno slogan che arriva al punto. Con Edit Flow, ti troverai a gestire in modo più efficiente il tuo flusso di lavoro.

È possibile personalizzare il plugin in base alle proprie esigenze, sfruttando strumenti come:

  • Calendario mensile.
  • Commenti editoriali.
  • Notifiche.
  • Gruppi di utenti.
  • Budget della storia.

Con le notifiche, ad esempio, è più facile rimanere aggiornati con il tuo team per quanto riguarda la produzione e la pubblicazione di contenuti.

Il calendario mensile è anche una caratteristica principale, in quanto ti dà una panoramica dei tuoi contenuti, tra cui ciò che è stato pubblicato e ciò che hai in stato di bozza.

Non puoi aspettarti di creare contenuti killer quando sei disorganizzato. Il tuo flusso di lavoro deve essere semplificato ed efficiente, in quanto ciò ti consentirà di raggiungere il picco di produzione. Per raggiungere questo obiettivo, dai un’occhiata al plugin Edit Flow.

Suggerimento: questo plugin è perfetto per i singoli blogger, così come coloro che lavorano con squadre più grandi. Non è sempre semplice mantenere un grande team di editori e autori sulla stessa pagina, ma Edit Flow aumenta sicuramente la probabilità di farlo.

Conclusione

Prima di lasciarti andare, voglio condividere alcuni punti dati, pubblicati da HubSpot, che dimostrano l’importanza del blogging:

  • I marketer B2B che blog ricevono il 67% in più di lead rispetto a quelli che evitano questa strategia.
  • Il blogging ti costa solo una cosa: il tempo.
  • Le aziende che blog ricevono 97% più link.

Non è necessario utilizzare un sito web WordPress per alimentare il tuo blog, ma è la soluzione migliore ai giorni nostri. Quando implementi uno o più dei plugin di WordPress descritti sopra, troverai più facile creare contenuti di alta qualità.

You might also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.