7 Le donne rivelano come cambia una relazione dopo aver avuto figli

Avere un bambino può essere uno dei momenti più cruciali della vita. Ma, come queste donne condividono candidamente, non porta sempre un paio più vicino. Il nuovo piccolo ragazzo o ragazza nella tua vita sta tirando tutte le corde—e si può dimenticare di mettere la vostra relazione romantica prima. Dire che è difficile anche per la coppia più solida è un eufemismo. Eppure, mentre le sfide della genitorialità sono immense, le donne con cui abbiamo parlato erano anche positive sui loro cambiamenti di relazione. Sotto, sette donne si aprono su come le loro relazioni hanno trasformato post-bambino.

Abbiamo imparato che il bambino imposta i nostri orari.

per gentile Concessione di Alba Palco

“Il più grande cambiamento dopo avere bambini è stata la perdita di libertà e di autonomia. Pre-bambino, entrambi abbiamo lavorato da casa e impostare i nostri orari. Non era raro che avrei testo il mio partner a 4 p. M. e farle sapere che sarei a casa tardi perché stavo andando a cena fuori con un amico. Eravamo entrambi molto indipendenti.

Quando il bambino aveva solo un paio di settimane, il mio compagno mi ha mandato un sms e mi ha detto: “Mi sto incontrando con un cliente, quindi sarò a casa intorno alle 7 di sera” E ho prontamente risposto: “No, sarai a casa alle 5 di sera perché abbiamo un bambino e perderò la testa se sei fuori fino alle 7 di sera”.

Per i primi anni di avere figli, ti senti davvero come se stessi calpestando l’acqua. Sei in modalità sopravvivenza. Non dormi abbastanza, non ci sono abbastanza ore al giorno per fare tutto ciò che devi fare e sei costantemente sopraffatto. Può essere molto difficile dare al tuo rapporto alcuna attenzione durante questo periodo, perché è molto più facile spingerlo di lato e concentrarsi su questioni più urgenti, come pagare il mutuo o mantenere in vita i bambini.

Visualizza altro

Alla fine, le cose si fanno un po ‘ più facili e ti ritrovi a uscire da una nebbia infantile. Non stai più calpestando l’acqua e ti senti persino come se fossi arrivato sulla terraferma. Ma sei in un posto completamente diverso da quello in cui hai iniziato—prima che arrivassero i bambini e ti affogassero quasi. Penso che a volte le persone non rimanere in contatto con i loro partner durante quei primi anni difficili, e poi quando le cose si fanno più facili, scoprono che non hanno molto di un rapporto a sinistra a tutti. Può essere difficile tornare in un posto dove si fanno i due di voi una priorità.”- Dawn Dais, 39, madre di due figli a Roseville, California

Abbiamo perso chi eravamo come individui – e una coppia-per un po’.

“Penso che il più grande cambiamento alla nostra relazione sia davvero il più grande cambiamento nel nostro periodo di vita—che è che la tua vita cessa di essere su di te. Quello che voglio dire è che, una volta nati i miei figli, ho smesso di essere Nicole Wilson e ho iniziato a essere la mamma delle mie figlie. I primi mesi sono stati così difficili per me perché mi sentivo come un brandello del mio ex sé. Il mio mondo ruotava attorno ai bisogni di qualcun altro e mentre ero una persona intelligente e messa insieme, ora ero una mamma di un neonato, che perdeva latte materno dappertutto e sottolineava quanti pannolini di poopy aveva mio figlio. E che la perdita di sé si è verificato nel nostro rapporto troppo. Tutto ad un tratto non eravamo ‘Nicole e Tim, marito e moglie, ‘eravamo’ mamma e papà.”Le cose sono diventate molto transazionali. Era come, ‘grande, sei a casa, ecco un bambino,’ e poi mi piacerebbe scappare e cercare di fare qualcosa di produttivo prima avevo bisogno di sedersi e infermiere di nuovo. Con il tempo abbiamo potuto sedersi e parlare tra di noi eravamo così esausti che nessuno di noi aveva davvero l ” energia per qualsiasi conversazione significativa.

Nei mesi successivi alla nascita della nostra prima figlia ho avuto molti momenti di risentimento che non avevo mai avuto prima. Ho risentito Tim per essere in grado di fare ogni sorta di cose che non ho potuto fare—come viaggiare e uscire con gli amici senza sottolineare su quando nostra figlia avrebbe fisicamente bisogno di lui. Una volta che sono venuto a patti con come mi sentivo e sono stato in grado di esprimere come mi sentivo in modo produttivo, abbiamo potuto parlarne. Tim era davvero comprensivo e, insieme, abbiamo capito come assicurarci che non mi sentissi così. Ma in parte ero solo io ad accettare la realtà-crescere e non fare i capricci perché essere un adulto è difficile.

I primi sei mesi sono stati difficili, ma una volta che nostra figlia ha iniziato a dormire tutta la notte abbiamo improvvisamente avuto qualche ora per uscire. E poi i tempi di pisolino sono diventati più strutturati e siamo stati in grado di avere un po ‘ di tempo da soli nei fine settimana. Mentre la data di scadenza della nostra seconda figlia si avvicinava, ero davvero triste di perdere di nuovo il mio tempo riguadagnato con Tim, ma questa volta sapevo che alla fine lo avremmo recuperato.

Siamo cresciuti nei nostri nuovi ruoli come mamma e papà, e mentre mi manca avere un tempo illimitato per fare quello che vogliamo, penso di apprezzare sicuramente il tempo in cui siamo insieme in coppia più di quanto abbia mai fatto prima. Avere figli è stressante e ci sono così tanti momenti in cui si perde la calma con l’altro. Sono molto fortunato ad avere un coniuge paziente e comprensivo.”- Nicole Wilson, 31 anni, madre di due figli a Cleveland, Ohio

Related: Come lo stress influisce sulla tua vita sessuale—E cosa fare al riguardo

È molto più difficile essere spontanei e trascorrere del tempo di qualità insieme.

Per gentile concessione di Lauren Wilson

“Prima di avere figli abbiamo vissuto la vita come una squadra—abbiamo avuto date, provato nuovi ristoranti, e trascorso il fine settimana in escursioni. Quando hai un bambino si impara a dividere e conquistare per assicurarsi che tutto viene fatto, e per dare l’un l’altro una pausa. Nei primi giorni, a turno dormi mentre l’altro nutre il bambino. Ora mio marito porta il bambino al parco cosi ‘ posso fare delle commissioni da solo. Questo è stato un grande aggiustamento per noi—spesso ci si sente come otteniamo meno tempo divertente insieme, e meno tempo insieme periodo.

È stato un grande cambiamento per navigare quel cambiamento e capire come i nostri nuovi sé lavorano insieme. Ci manca anche trascorrere del tempo di qualità insieme—soprattutto volte che possiamo essere spontanei insieme.

Amiamo così tanto le nostre bambine e la gioia che portano alle nostre vite supera tutti i cambiamenti del nostro matrimonio. Sappiamo che è solo una breve stagione di vita e, dal momento che siamo in questo per il lungo periodo, stiamo cercando di abbracciare tutto ciò che viene fornito con questa particolare fase. Sappiamo che saremo in grado di andare su date cena spontanea fantasia di nuovo—in, come, 16 anni.”- Lauren Wilson, 32 anni, madre di due figli a Los Angeles

Io e mio marito ci sentiamo spesso non supportati dall’altro.

Felix Rust

“Io e mio marito siamo molto indipendenti. Abbiamo sempre fatto le nostre cose, anche nella fase iniziale del nostro rapporto. Avremmo cenato il venerdì sera insieme, ma di solito nei fine settimana uscivamo separatamente. Ho avuto i miei corsi di danza classica, ha avuto la sua formazione triathlon e gare. Avere figli ha reso molto più difficile avere i nostri orari e avere ancora tempo insieme. Lo facciamo ancora funzionare, ma qualcosa deve sempre dare. Abbiamo troppo poco tempo come una famiglia di quattro persone e troppo poco tempo insieme.

Penso che entrambi spesso non ci sentiamo supportati l’uno dall’altro. In realtà, è solo che non vediamo ciò che ogni persona è stata fino a tutto il giorno. La comunicazione è la chiave, e quando si esegue dentro e fuori la vita tag-teaming casa, la prima cosa da fare è una buona comunicazione. Ci sono così tanti compiti noiosi come un genitore-instabilità e slacciare un bambino resistente dentro e fuori dal seggiolino auto sei volte al giorno, cambiando i pannolini, aiutando con i compiti. È facile risentirsi l’altro genitore. A volte mi sento come se dovessi essere in grado di fare più di me. Altre volte mio marito ha bisogno di un promemoria che sto alzando due figli-e non solo appendere fuori a casa a guardare Bravo con i piedi in su.

Ma ne vale la pena. Per ogni momento che sto lottando per connettersi con mio marito o avere un momento romantico, c “è un momento ci diamo l” un l ” altro uno sguardo di orgoglio e di gioia per le connessioni che vediamo tra i nostri figli e noi stessi. La risata ci ha sempre riuniti, e non c’è niente come un momento in cui tutti crolliamo in risatine come una famiglia—tranne, naturalmente, quei momenti in cui cattura l’occhio di mio marito e condividiamo uno scherzo segreto o ridiamo insieme.”- Leah S. Klein, 42 anni, madre di due figli a Cambridge, Massachusetts

Non abbiamo più molto tempo per l’intimità.

Per gentile concessione di Didi Wong

“Il singolo più grande cambiamento di relazione da quando abbiamo avuto figli è la quantità drasticamente diminuita di tempo che passiamo l’uno con l’altro come amanti piuttosto che genitori. Cerchiamo consapevolmente di trovare il tempo per le notti di data e mantenere il romanticismo, ma è inevitabile che i bambini prendano il sopravvento. Anche se sappiamo nel profondo del nostro cuore ci amiamo, la disconnessione è reale. A volte abbiamo solo tempo per un rapido ‘ciao’ e’ ciao ‘ durante il giorno. Spesso, mio marito è fuori dalla porta prima che i bambini sono ancora in su e lui torna a casa con il tempo appena sufficiente per farli pronti per il letto-quindi se siamo in grado di spremere in poche frasi senza interruzioni pensiamo che sia un successo.

Anche se io e mio marito non ci colleghiamo quotidianamente, a volte ci guardiamo e sorridiamo con la consapevolezza di aver creato questa fantastica famiglia. A volte basta un semplice abbraccio per mantenere vivo l’amore per un altro giorno. A volte voglio tirare fuori i capelli—e a volte io e mio marito prendere gli occhi e basta ridere di come pazzo le nostre vite sono diventate. Di tanto in tanto mi sento triste che mio marito ed io non arrivare a collegare tanto quanto vorremmo, ma so anche che i bambini invecchiano otterrà più facile. “- Didi Wong, madre di quattro figli a Encino, California

Siamo troppo stanchi per fare cose che ci piacevano prima di avere figli.

“Sono esausto tutto il tempo. Soprattutto come mamma che lavora, dopo che lavoro tutto il giorno e poi mi prendo cura di mio figlio la sera, spesso mi sento come se non avessi più nulla da dare a mio marito. Sono troppo stanco per cucinare una cena decente, avere una vera conversazione, fare le inevitabili pile di bucato, pulire la casa—e il sesso? Sono esausto solo a pensarci!

Detto questo, ne vale la pena un milione di volte, per l’ovvia ragione-il nostro incredibile figlio. Ma anche perché l’amore che ho per mio marito si è ampliato e approfondito da quando lo abbiamo avuto, e continua a crescere ogni giorno. È un padre così incredibile, e in qualche modo attraverso il caos continua ad essere un marito incredibile.”- Amy Gray, 31, madre di uno nel Kent, Ohio

A volte ci dimentichiamo l’un l’altro-ma è ancora il mio migliore amico.

per gentile Concessione di Lyss Stern

“penso che la quantità di tempo che passa in bambini ci rende a volte—OK, un sacco di volte—dimenticarci l’uno dell’altro. Dopo essere stato sposato per 16 anni, mio marito ed io dobbiamo lavorare costantemente al nostro matrimonio. Dobbiamo mantenere aperte le linee di comunicazione e sapere sempre che siamo qui l’uno per l’altro-attraverso il bene e il male.

Ma, attraverso tutto questo, il nostro rapporto è cresciuto più forte nel corso degli anni. Se qualcuno ti dice che il matrimonio dopo i bambini sarà come cavalcare un unicorno nell’arcobaleno, non ti stanno dicendo la verità. Essere pronti per un sacco di dossi lungo la strada. Ma anche se so che è un cliché, mio marito è ancora il mio migliore amico.”- Lyss Stern, 43 anni, madre di tre figli a New York City

Le citazioni sono state modificate e condensate per chiarezza.

Potrebbero piacerti anche: 7 cose da non dire mai a una donna che non vuole figli

You might also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.