Aiuto! Cosa devo fare se il mio bambino si rifiuta di dormire? – Blog fiorente

La madre di un bambino di 3 anni che ha difficoltà ad addormentarsi di notte ha scritto il nostro esperto di sonno Dennis Rosen, MD, la seguente e-mail per chiedere aiuto. La risposta sembra abbastanza universale, quindi vogliamo condividerla con lettori fiorenti che potrebbero avere le stesse difficoltà.

Caro Dr. Rosen,

Non stanco Spero che tu possa aiutarmi. Non conosco un pediatra nella mia zona specializzato in problemi di sonno infantile. Ho una bambina di tre anni e mezzo, e negli ultimi sei mesi, farla andare a dormire la notte è stato un incubo. Ho sempre avuto problemi a farla dormire—non ha dormito tutta la notte fino a quando non aveva quasi due anni. E anche fino a due anni e mezzo si svegliava di notte e mi diceva che era annoiata e voleva alzarsi e giocare.

Quando ha compiuto tre anni, ho spostato mia figlia in un letto normale, ma non rimarrà lì abbastanza a lungo da addormentarsi. (Si alza e gioca, o vaga al piano di sopra se può farlo senza che io la senta al piano di sotto).

Ho provato l’approccio Super Nanny e ho continuato a rimetterla a letto fino a quando non si è addormentata. Ma una settimana di fare questo per quello che sembrava 50 o 60 volte a notte era troppo, soprattutto per una mamma single che ha bisogno di alzarsi alle 5:30 del mattino per andare al lavoro.

Ho iniziato a prendere tutto dalla sua stanza con cui potrebbe giocare, togliendo i privilegi, (ho persino minacciato di fare una chiamata a Babbo Natale per parlare del suo posizionamento nella lista dei cattivi), ma niente ha funzionato. Infine, ho iniziato a chiudere la porta della sua stanza. All’inizio ha preso a calci la porta e ha urlato, ma ora rimane nella sua stanza e gioca/parla con se stessa fino alle 9:30 o alle 10:30 di notte. Di solito devo sbloccare la porta più volte in modo che possa andare in bagno, (a volte non deve davvero andare, vuole solo la mia attenzione).

Una volta addormentata, generalmente rimane addormentata. Di solito si alza tra le 5: 30 e le 6:30 del mattino. In un raro giorno dormirà fino alle 7:00, e qualche volta si alza già alle 5:00 del mattino.

Ho pensato che forse i suoi sonnellini pomeridiani fossero il problema, ma quando non fa un pisolino durante il giorno va ancora a dormire alla stessa ora, e mi dà ancora un momento difficile. (È anche piuttosto scontrosa la sera quando non dorme.)

Ora cerco di limitare il suo pisolino a 1 o 1,5 ore nel pomeriggio, a meno che non stia bene. Di notte iniziamo a prepararci per andare a letto intorno alle 7: 00 p. m. (pigiama, routine del bagno, storie e canzoni morbide) e cerco di portarla a letto entro e non oltre le 8:00 p. m. Le dico che può parlare con i suoi bambini dolcemente nel suo letto, ma non le è permesso alzarsi a meno che non abbia bisogno di andare in bagno. Non sembra essere d’aiuto.

Hai qualche consiglio? Mi piacerebbe davvero farla entrare in una routine di andare a dormire meglio e qualsiasi aiuto o indicazioni sarebbe apprezzato.

Sinceramente,

Mamma single disperatamente bisogno di dormire

Cara mamma disperatamente bisogno di dormire,

Sembra certamente che tu abbia le mani piene! Anche se non è possibile fornire consigli specifici per il bambino, ci possono essere alcune cose generali che puoi provare che possono aiutare sia te che tua figlia a dormire meglio.

RosenDennis-1-PreviewlargePer cominciare, sembra che il suo programma non è così regolare come potrebbe essere, anche se durante la settimana il suo wake-up intervalli di tempo tra le 5 e le 7 del mattino e Mantenere un programma normale, sia per giorni feriali e nei fine settimana, aiuta a sincronizzare l’interno del corpo (circadiano) orologio, rendendo più facile addormentarsi alla stessa ora ogni sera. Con il suo tempo di sveglia che copre un intervallo di due ore, è facile vedere come alcune notti potrebbe essere pronta a sistemarsi e andare a dormire alle 8:30 pm, mentre in altre notti ciò accade solo alle 10:30 pm

Menzioni anche che lei sonnecchia 1,5 ore durante il giorno. I bambini che l’età in genere hanno bisogno di circa 11 ore di sonno, in modo che lascia 9,5 ore a sinistra per lei per ottenere di notte. (Naturalmente, ci sono altri che hanno bisogno di meno di quello; ogni bambino è diverso.)

La prima cosa che suggerirei di fare sarebbe metterla in un normale orario di sveglia e mantenerla, sette giorni alla settimana. Se hai scelto 6 un.m., ciò significherebbe metterla giù alle 8: 30 p. m. Vorresti anche assicurarti che non stia dormendo più all’asilo di quanto ti venga detto. Mentre più facile per il personale dell’asilo nido, questo può creare un sacco di problemi per i genitori i cui bambini semplicemente non sono abbastanza assonnati prima di coricarsi perché hanno dormito durante il giorno.

Per quanto riguarda il suo comportamento, non sono un grande fan delle porte chiuse, che possono creare stress sia per il bambino che per il genitore. Un cancello alla porta dovrebbe fare il trucco altrettanto bene. Fornire una luce di lettura fioca e libri che può guardare se non è assonnata, così come bambole o giocattoli, contribuirà a impedirle di annoiarsi. Mentre lei può chiedere di uscire, è necessario decidere se questo è accettabile, e di essere coerente. Una possibilità potrebbe essere quella di darle un “passaggio” che lei può usare una volta a venire fuori per un drink d” acqua, o un bacio, eccetera.

Buona fortuna!

Dennis Rosen, MD, è il direttore medico associato del Centro per i disturbi del sonno pediatrico al Boston Children’s Hospital e autore di Strategie di sonno di successo per i bambini. Se hai una domanda relativa al sonno da porre, invia un’e-mail a [email protected]

You might also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.