Bruno Mars

Peter Hernandez Jr.era un appassionato di musica da quando era solo un bambino. Fin dalla giovane età, impersonava ed eseguiva canzoni di artisti influenti come Michael Jackson ed Elvis Presley. E ‘stato anche nominato Little Elvis in rivista infrasettimanale e sfruttato per giocare la versione più giovane del cantante in ritardo nel 1992 film “Luna di miele a Las Vegas”. Nonostante abbia esperienza di recitazione davanti alla telecamera, Hernandez ha deciso di intraprendere la carriera musicale. Meglio conosciuto con il nome d’arte Bruno Mars, ha scritto molti singoli di successo per altri artisti prima di posare la voce per la sua traccia. Ha co-scritto “Right Round” di Flo Rida e “Wavin’ Flag” di K’naan, tra gli altri. Inoltre, ha servito come ospiti in primo piano in “Nothin’ on You ” di B. o.B e “Billionaire” di Travis McCoy. Entrambe le canzoni hanno portato con successo i suoi due amici alla celebrità e si è presentato come artista solista. Basta lavorare per altri musicisti, ha deciso di lavorare sul proprio disco. Un album di debutto chiamato “Doo-Wops & Hooligans ” è dovuto negli Stati Uniti il 5 ottobre 2010. Il primo singolo “Just the Way You Are” è salito al numero 9 della Billboard Hot 100. L’album è stato preceduto da un extended play “It’s Better If You Don’t Understand” che è uscito nel maggio dello stesso anno. “Doo-Wops & Hooligans ” ha raggiunto il numero 3 nella chat Billboard 200, e i suoi singoli di follow-up, “Grenade” e “The Lazy Song”, hanno incrinato la top 10 della classifica dei singoli. Mars ha ottenuto un altro successo alla fine del 2011 con “It Will Rain”, una canzone che ha contribuito alla colonna sonora di “The Twilight Saga: Breaking Dawn – Part 1″. Mars ha continuato a raccogliere diverse nomination ai Grammy Award per il suo sforzo di debutto, anche per l’Album dell’anno. Mentre tornava a casa a mani vuote, Mars ha dato una performance di carriera alla trasmissione televisiva 2012. La sua energica performance della sua canzone influenzata dagli anni ’60” Runaway Baby ” aveva persino i veterani dell’industria musicale più stanchi che si muovevano ai loro posti. Mars è tornato con un nuovo album nel dicembre 2012. Il suo secondo disco, “Unorthodox Jukebox”, ha ricevuto consensi sia commerciali che di critica. Segnando il suo primo album numero 1 nella Billboard 200, ha caratterizzato una serie di successi tra cui il singolo principale “Locked Out of Heaven” che ha superato la Billboard Hot 100 per sei settimane consecutive e ha vinto un MTV Music Video Award per il miglior video musicale. Il secondo singolo del progetto, “When I Was Your Man”, raggiunse anche la posizione numero 1 della Billboard Hot 100. Un altro taglio intitolato “Treasure” ha vinto un MTV Award per la migliore coreografia nel 2013. Ai Grammy Awards 2014, l’album ha aiutato Mars a guadagnare il premio come miglior album vocale pop. Più tardi nel 2014, Mars è tornato in cima alla classifica dei singoli di Billboard con “Uptown Funk” di Mark Ronson. La traccia ottimista, creata per l’album del produttore, ha trascorso più settimane in cima alla lista ed è atterrato al numero 1 in numerosi paesi. Mars, che per primo ha diretto il Super Bowl nel 2013, è tornato al gioco nel 2015 insieme a Beyonce Knowles per supportare l’headliner dei Coldplay. Tuttavia, la sua nuova musica non è uscita fino a ottobre 2016, quando ha pubblicato “24K Magic”. È stato il primo singolo e la title track della sua terza puntata in studio ed è stato promosso con una performance dal vivo su “Saturday Night Live”. La canzone sedeva al numero 5 della Billboard Hot 100. Allo stesso tempo dell’uscita del suo album “24K Magic” il 18 novembre 2016, Mars ha fatto la sua prima apparizione televisiva in quattro anni. È apparso in un segmento di intervista su “60 Minutes” della CBS, in cui ha parlato del suo nuovo album e delle sue umili radici. L’album stesso ha ricevuto recensioni positive da parte della critica musicale e ha debuttato al numero 2 della classifica Billboard 200. Mars ha pubblicato la seconda traccia dell’album “That’s What I like” il 30 gennaio 2017. Anche se ha superato la classifica Billboard Hot 100, ha avuto meno successo nel mercato internazionale rispetto alla traccia precedente. Ha poi pubblicato la terza traccia “Versace on the Floor”, che ha raggiunto la top 35 della Hot 100. Nel marzo 2017, Mars ha intrapreso un tour mondiale a sostegno dell’album. Il tour si concluderà il 14 luglio 2018. E a settembre, Mars ha annunciato che sarebbe stato protagonista del suo primo concerto speciale televisivo in prima serata intitolato “Bruno Mars: 24K Magic Live at the Apollo”. Lo speciale di un’ora, prodotto da Fulwell 73 productions, è andato in onda il 29 novembre su CBS. Il 2017 è stato un anno di successo per il cantante, poiché ha ricevuto così tanti premi per la sua musica. Oltre a ricevere il Visionary Award ai Teen Choice Awards 2017, è stato soprannominato il più grande vincitore agli American Music Awards 2017 e ai Soul Trains Awards. Sempre nello stesso anno, Marte ha donato million 1 milione per aiutare le vittime della crisi idrica Flint. La cantante ha anche partecipato a “Somos Una Voz” di Jennifer Lopez, che è stata fondata per aiutare i sopravvissuti dell’uragano Maria a Puerto Rico. Accogliendo 2018, Mars ha rilasciato una versione remix della traccia “Finesse” con super rookie Cardi B. La traccia ha debuttato al numero 35 su Hot 100, segnando il debutto più alto nella classifica di quella settimana. Continuando il successo dello scorso anno, Mars è stato soprannominato il più grande vincitore nelle categorie musicali ai NAACP Image Awards.

You might also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.