GitHub prende giù Popcorn Time Desktop App Dopo Copyright Denuncia

GitHub ha rimosso le pagine appartenenti al popolare torrent streaming app Popcorn Time dopo la Motion Picture Association, un gruppo commerciale che rappresenta i principali studi di Hollywood, ha presentato una richiesta di copyright.

Popcorn Time consente alle persone lo streaming torrent utilizzando un’interfaccia Netflix-like, e iterazioni del programma creato da diversi gruppi dal 2014 sono stati a lungo obiettivi per rightsholders. In particolare, Popcorn Time non ospita i file torrent in sé, ma facilita la loro disponibilità per lo streaming e il download.

Pubblicità

Una versione di Popcorn Time, popcorntime.app, voleva una maggiore trasparenza con gli utenti e così i suoi creatori hanno messo il codice sorgente per le sue app desktop e mobili, il suo sito Web e la sua API su GitHub, un popolare sito per i programmatori di condividere e collaborare sul software. Il repository GitHub per la sua app desktop era abbastanza popolare, raccogliendo più di 3.000 stelle, l’equivalente del sito a “Mi piace”.”

Il 1 ° maggio, secondo un timestamp su GitHub, la Motion Picture Association (MPA) ha presentato un avviso di rimozione a GitHub ai sensi del Digital Millennium Copyright Act. L’associazione sostiene che Popcorn Time ” viola palesemente i diritti d’autore degli MPA Member Studios e innumerevoli altri diritti d’autore. In effetti, la violazione del copyright è così prevalente all’interno del Progetto che la violazione è chiaramente il suo uso e scopo predominante.”

Giovedì 4 maggio, gli utenti hanno notato che quei repository erano stati messi offline e sostituiti da un avviso di GitHub.

Fondamentalmente, questo significa solo che il codice open source per l’app è stato rimosso dal pubblico, ma l’app stessa è ancora disponibile per il download dal sito Web di Popcorn Time e funziona perfettamente. Inoltre, la pagina principale di GitHub per Popcorn Time è ancora online e lo sono anche i repository per la sua app Android e il suo sito web. Così, mentre il takedown MPA è un colpo alla trasparenza, non ostacola la pirateria stessa.

Il sito Web GitHub spiega che tutto ciò che un titolare di diritti deve fare è soddisfare i requisiti di base dell’avviso DMCA (una sorta di sistema d’onore, poiché qualsiasi dichiarazione viene fatta sotto minaccia di spergiuro), e sarà conforme. Se l’avviso riguarda file specifici in un repository, il proprietario ha la possibilità di apportare le modifiche richieste, ma se il titolare dei diritti afferma che un intero repository sta violando, GitHub salta il diritto di eliminarlo. Dopo un takedown, i proprietari di repository possono presentare una contro-notifica per un colpo di avere il loro contenuto reintegrato.

Questo accordo offre servizi di hosting di contenuti come GitHub (o YouTube o Twitter) una certa negabilità plausibile e consente loro di evitare di pagare onerosi insediamenti di violazione del copyright. Significa anche che rightsholders sono dati il beneficio del dubbio dal salto, rendendo il sistema maturo per abusi. E abusato è stato, più e più volte, da aziende che cercano di regolare un punteggio tramite copyright.

Un portavoce di Popcorn Time ha detto a Motherboard in una e-mail che il team ha presentato una contro-richiesta e che GitHub ha detto che i repository saranno di nuovo online dopo 10 giorni lavorativi. I portavoce di GitHub non hanno risposto alla richiesta di commento di Motherboard. Se i repository vengono ripristinati o meno, sembra che Popcorn Time vivrà per vedere un altro giorno.

You might also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.