Quali colori possono essere lavati insieme? A Guide to Laundry Sorting

Se hai mai preso una maglietta dalla tua lavatrice solo per scoprire che ha cambiato colore dall’ultima volta che l’hai vista, probabilmente potresti usare una lezione di ordinamento della lavanderia. Ogni volta che si mettono i colori che non dovrebbero mescolare nello stesso carico, si dovrebbe aspettare alcuni risultati piuttosto folli. Quindi quali colori possono essere lavati insieme? Prima di passare attraverso le principali regole di smistamento del bucato, parliamo delle conseguenze di non seguirle.

Sommario

Perché non è possibile lavare insieme colori completamente diversi

Lavare insieme colori incompatibili di tessuto può avere conseguenze piuttosto disastrose. L’errore è particolarmente evidente su oggetti di colore chiaro, ma può essere evidente anche su tonalità più scure. Tuttavia, per dare un buon esempio, parliamo di cosa succede quando si lava un carico bianco con un singolo oggetto di colore diverso.

La maggior parte delle persone sa abbastanza da esaminare attentamente i loro carichi bianchi per gli oggetti rossi. Manca uno può fare tutti gli elementi precedentemente non pigmentati uscire dalla rondella rosa.

La quantità di trasferimento del colore è solitamente determinata dalla temperatura utilizzata. Le alte temperature creano le condizioni perfette per sanguinare i colori, ma dovrai usarli per lavare i tuoi carichi bianchi. Se non lo fai, gli oggetti bianchi potrebbero perdere la loro luminosità (se sono fatti di materiali naturali).

Anche se la maggior parte delle persone vorrebbe solo evitare di avere un armadio pieno di camicie da lavoro rosa, questo scenario può accadere anche con altri colori. Prendi il denim, per esempio. Se accidentalmente hai gettato una camicia leggera nella lavatrice con i tuoi jeans nuovi di zecca, probabilmente finirai con una camicia striata.

Naturalmente, come mostrato nel video qui sotto, ci sono diversi modi per ottenere il pigmento randagio dai tuoi vestiti. Tuttavia, la maggior parte di questi trucchi funziona solo su tessuto bianco. Quindi imparare quali colori puoi lavare nello stesso carico è la tua opzione migliore.

Quali colori puoi mettere insieme in una lavatrice?

Ora che sai cosa può succedere se non segui queste semplici regole, è il momento di impararle. Non ti preoccupare-la maggior parte di loro sono piuttosto semplici.

Non mettere colori chiari con altre tonalità

Come abbiamo stabilito, i tessuti bianchi sono i più suscettibili di cambiare tonalità quando li lavi con colori diversi. Pertanto, è imperativo mantenere gli oggetti bianchi e di colore chiaro lontano da qualsiasi altra tonalità.

Poiché la maggior parte delle persone usa detergenti sbiancanti o candeggina in polvere sui loro carichi bianchi, separandoli da altri oggetti preserverà anche quei colori vivaci. Tuttavia, questa regola si applica anche alle tonalità non bianche di abbronzatura, blu e altri colori pastello. Mantieni quelli insieme a oggetti simili.

Separare le tonalità fredde e calde

Idealmente, dovresti anche ordinare i carichi di biancheria per famiglia di colori e non solo per la luminosità del tessuto. Ciò significa mantenere vivaci gialli con altre ricche sfumature arancioni e rosse.

Dopo tutto, certamente non vorresti quella camicia gialla nello stesso carico di un maglione viola. I maglioni di cotone e lana sono estremamente suscettibili alle emorragie di colore a causa dei processi di morte che i produttori utilizzano sui tessuti naturali. Pertanto, gettando questi due elementi nello stesso carico è sicuro di provocare una camicia gialla striata. Quindi mantieni quel viola con blu o rosa, a seconda della sua posizione sullo spettro dei colori.

Seguendo la logica di queste due direttive, potresti pensare di dover ordinare i tuoi colori chiari in base alle loro famiglie di colori. Tuttavia, poiché il grigio, il beige e varie tonalità pastello hanno meno probabilità di sanguinare, è possibile tenerli insieme.

Mantieni colori vivaci e tenui in carichi diversi

In modo da sapere di non inserire colori chiari con altri colori e di ordinare i carichi in base alla famiglia di colori. Se segui queste regole, c’è la possibilità che non ti serva nemmeno questo. Ma nel caso in cui, si dovrebbe anche sapere per evitare di mettere i colori vivaci con quelli in sordina.

Anche se appartengono alla stessa famiglia di colori, il tessuto vibrante potrebbe comunque modificare la tonalità o la saturazione degli altri elementi nel carico. Ad esempio, un abito verde neon potrebbe far assumere una leggera camicia verde pastello ad una tonalità giallastra. Se non vuoi che ciò accada, assicurati che i tuoi oggetti dai colori vivaci abbiano completamente smesso di sanguinare. Basta lavarli separatamente una o due volte prima di metterli in un carico con gli altri elementi della stessa famiglia di colore.

Altri suggerimenti per preservare il colore e prevenire il sanguinamento

La sezione precedente dovrebbe rispondere alla domanda con cui abbiamo iniziato. Tuttavia, ci sono altri modi per evitare di macchiare i vestiti e mantenere tutti i colori a cui appartengono.

Lavare sempre nuovi vestiti con sfumature simili

La maggior parte dei nuovi vestiti che si acquista rilascerà un po ‘ di tintura la prima volta che li lavi. Questo è solo un fatto della vita. Quindi, per proteggere il resto dei tuoi vestiti, dovresti lavare solo i tuoi nuovi pezzi con le loro corrispondenze di colore più vicine.

Capovolgi i vestiti

Mentre continui a usare i tuoi vestiti, probabilmente vorrai preservare il loro colore il più a lungo possibile. Trasformandoli dentro e fuori durante il ciclo di lavaggio può migliorare notevolmente le vostre probabilità lì. Cosa c’è di più, così facendo sarà anche mantenere qualsiasi colore sanguina sulla parte interna del tessuto.

Quindi, anche se i tuoi jeans blu scuro sanguinano, il colore potrebbe non passare attraverso il tessuto nell’acqua. E quando l’acqua drena, il pigmento probabilmente si depositerà nel denim.

Eseguire cicli freddi quando possibile

Lavare i vestiti in acqua fredda li farà durare più a lungo. Non solo manterrà il colore nel tessuto a cui appartiene, ma preserverà anche l’integrità del materiale.

In questo modo è particolarmente importante per gli elementi scuri e vivaci, che stanno per perdere la maggior parte del loro colore se li si esegue attraverso un ciclo caldo. Come accennato in precedenza, probabilmente dovrai elaborare oggetti bianchi a temperature più elevate per preservare la loro luminosità. Inoltre, la biancheria intima, che è tipicamente bianca, viene lavata anche a fuoco vivo, ma per motivi igienici.

Tuttavia, per qualsiasi altro capo di abbigliamento che non sia troppo sporco, dovresti provare a usare cicli freddi. Ma non prendertela solo con la fede. Assicurati di leggere l’etichetta all’interno di ogni articolo prima di gettarlo nella lavatrice.

Diversi materiali avranno requisiti diversi. Alla fine, imparerai a riconoscere il materiale di cui è fatto un oggetto al tatto e saprai esattamente a quali temperature puoi esporlo. Ma se sei un principiante, è meglio andare dalle informazioni sull’etichetta.

Usa prodotti che possono assorbire i colori sanguinanti

Se non hai tempo per ordinare il bucato, puoi semplicemente gettare cautela al vento e quella camicia rossa nel carico leggero. Se devi farlo, ci sono prodotti che possono assorbire la tintura sciolta dall’acqua. I fogli Color catcher sono utili anche nei casi in cui un singolo capo di abbigliamento ha colori chiari e vivaci.

Scaricare il bucato non appena il ciclo è completo

Anche dopo che l’acqua scarica al termine del ciclo di lavaggio, i vestiti potrebbero ancora trasferire i colori agli articoli circostanti. I tessuti saranno ancora abbastanza umidi per rilasciare e assorbire la tintura. Così si dovrebbe ottenere il vostro carico fuori e sia metterlo in un essiccatore o appenderlo per provare il più presto possibile.

Non usare l’asciugatrice su vestiti dai colori vivaci

Parlando di asciugatura, dovresti evitare di mettere vestiti scuri o dai colori vivaci attraverso un ciclo di asciugatura. Invece, appenderli su una linea o un rack pieghevole come questo. In alternativa, se vivi in un piccolo appartamento, puoi ottenere un rack più piccolo come da AmazonBasics.

Tieni presente che la piccola cosa potrebbe non essere in grado di contenere l’intero carico. Potrebbe essere necessario requisire l’asta della tenda della doccia e altre superfici pure per asciugare i carichi. Oppure puoi lavare meno oggetti alla volta in modo da non esaurire mai lo spazio per appendere.

Fare il bucato non è tutto in bianco e nero

Alla fine, seguire tutte queste regole diventerà una seconda natura per te. Ma anche se oggi abbiamo coperto un sacco di terreno, ordinare i carichi per colore è solo una parte di questo intero processo. Ancora, è buono di un posto come un altro per iniziare ad imparare le corde!

You might also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.