Shooting UK

In primo luogo, lasciare?s sbarazzarsi di uno dei tiratori piccione? mito. Non è molto tempo fa che molte persone di campagna credevano che ogni woodpigeon autunnale si riversasse nel Regno Unito con il loro milione per divorare semi oleosi e altre colture di brassica. Molti agricoltori e tiratori di piccioni, tra cui mio padre, direbbero che questi stranieri erano più piccoli e di colore più scuro e non?t hanno una patch collo bianco.
Infatti, solo pochi mesi fa è stato menzionato da un proprietario terriero sul programma ITV Countrywise quando si discuteva del problema dei danni ai piccioni. Egli ha affermato che migliaia sono venuti in Europa orientale ogni anno all’inizio dell’autunno. Oggi, i tiratori di piccioni seri sanno che questi sono gli uccelli a tutti gli effetti, visti principalmente all’inizio dell’autunno, e non ci sono sottospecie di picchio in Europa.
Il significato della migrazione
Controllare il dizionario per il significato della migrazione e si legge: spostarsi da un habitat all’altro a seconda delle stagioni. Non si fa menzione di questi habitat che si trovano in diversi paesi. Quindi, con i piccioni, sì, migrano, ma generalmente all’interno di un’area ristretta. Per esempio, grandi stormi di boscaglie sono segnalati visto volare alto su alcune delle nostre contee settentrionali, ma quello stesso gregge è raramente segnalato viaggiare su altre contee più a sud.
Allo stesso modo, greggi che lasciano Essex non sono segnalati oltre Kent nel loro modo di Francia.
Continental pigeon
Ci sono diversi esperti che credono che alcuni stormi continentali nel loro passaggio attraverso l’Olanda e il Belgio deviano verso nord per errore, entrando nel Kent, nel Sussex e forse nell’Essex. Si dice che questi uccelli continuino a sud-ovest per attraversare il canale dalla costa dell’Hampshire, del Dorset o del Devon. Questo spiega il movimento a sud verso il mare su aree come Portland Bill. Tuttavia, al contrario, greggi che si spostano a sud dal Galles attraverso il Devon sono visti tornare indietro in Cornovaglia. Ciò fornisce un’ulteriore prova che i cosiddetti migranti sono quelli che sono recentemente entrati nel Regno Unito nelle nostre contee meridionali.
Dove sono tutti i woodies?
Qui nel Regno Unito, il nostro woodie è in gran parte sedentaria; normalmente viaggiare un raggio di 20 o così miglia dal suo luogo di fledging. Quindi, se questo?s vero, dove vanno? Credo che una buona percentuale si trasferisca nelle aree urbane durante l’inverno per nutrirsi delle numerose specie non native di alberi e arbusti che forniscono semi e bacche durante le parti più fredde dell’anno. Un’altra attrazione è il cibo offerto dai tavoli degli uccelli. Una sconcertante £300million viene speso ogni anno per mangimi per uccelli.
Naturalmente, i loro predatori (compresi i tiratori statunitensi) sono molto meno attivi anche nelle aree urbane. Piccoli e grandi stormi tendono a ritirarsi nel Regno Unito?s vaste aree di boschi e foreste durante l’inizio dell’autunno, dove rimarranno fino a quando il raccolto ghianda ed edera è esaurito. In allegato a questo, ci sarà una grande quantità di grano sparsi nelle giostre e intorno tramogge di alimentazione. A marzo, woodies erano ancora in fase di tiro con ghiande nei loro raccolti. Ricorda, possono nutrirsi in gran parte in pace nelle profondità di queste aree boschive e non avere razzi e torri che li rimandano da dove sono venuti, ogni volta che tentano di cambiare la loro dieta. Questo è ancora un altro motivo per i piccoli sacchetti che vengono raggiunti sulla colza: hanno una grande fonte di cibo alternativa.
Il corridoio continentale
I piccioni viaggiano, ma solo all’interno dell’Europa continentale, dalla Scandinavia nel nord fino alle loro zone di svernamento in Spagna. Da nord, si muovono verso sud lungo un corridoio che attraversa Danimarca, Olanda, Germania, Belgio e Francia e infine attraverso i Pirenei fino alla Spagna. Imboscare questi migranti attraverso queste montagne è uno sport popolare. Le pelli della piattaforma vengono erette e gli uccelli vivi vengono utilizzati come esche. E come nel Regno Unito, i pacchetti, compresi gli alloggi in hotel, sono organizzati da agenzie specializzate.
Quindi, come facciamo a sapere che una percentuale di questi uccelli che attraversano questa alta catena montuosa non proviene dal Regno Unito? La risposta sono i record ottenuti dagli uccelli che squillano qui nel Regno Unito, sia nel nido che negli adulti catturati. Il British Trust for Ornithology (BTO) ha svolto questo lavoro per molti anni, mantenendo registrazioni accurate di tutti i recuperi segnalati. Delle molte migliaia inanellati, solo un piccolo numero sono stati raccolti in Europa continentale ? la maggior parte dei quali può essere contata su una mano. Sono stati recuperati nella zona Bretagna della Francia; e sorprendentemente, solo uno o due nella zona di Calais alla nostra traversata più breve. Potrebbe benissimo essere che alcuni degli adulti inanellati qui nel sud-est provenissero da alcuni di quegli stormi dirottati temporaneamente verso nord sulla strada per la Spagna.
Per quanto riguarda woodpigeon immigrato invaderci da oltre il Mare del Nord; questo è stato a lungo dimostrato sbagliato. Lo ha confermato lo squillo nel continente, e non sono state registrate notizie attendibili di greggi che attraversano i banchi di petrolio, per esempio. Un ultimo fattore è che non ci sono segnalazioni di uccelli che cadono nel Regno Unito in primavera sulla via del ritorno a nord dalla Spagna. Questo, per me, è la prova sufficiente che non vi è alcuna migrazione evidente da o verso le nostre coste.
Esso?s stima che nel Regno Unito abbiamo almeno sei milioni di paia di woodpigeon; la più grande densità in Europa ? il BTO stima che questo uccello è aumentato di circa il 79 per cento negli ultimi 25 anni. Pertanto, le notizie sono buone: non solo rimangono, ma stanno anche aumentando.

You might also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.